Esenzione ticket sanitario 2018: chi? cos’è, e dove si richiede?

A chi spetta l’esenzione del ticket?

Non c’è distinzione tra disoccupati e inoccupati ai fini dell’esenzione dal ticket sanitario.

Finalmente anche chi non ha mai svolto un’attività lavorativa in vita propria, e quindi rientra nella categoria degli «inoccupati», può ottenere l’esenzione dal ticket su medicine e analisi.

È questo uno dei principali effetti del decreto attuativo del Job Act.

Hanno diritto all’esenzione ticket per reddito nel 2018:

  • Bambini di età inferiore a 6 anni e anziani over 65 anni, purché appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro l’anno (codice E01)
  • Disoccupati e familiari a carico: se il reddito è inferiore a 8.263,31 euro aumentabile a 11.362,05 euro nel caso di coniuge a carico, + ulteriori € 516,46 per ogni figlio a carico (codice E02):
  • Percettori di assegno sociale e familiari a carico (codice E03)
  • Titolari di pensione minima: di età superiore a 60 anni e familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, ad  euro 11.362,05 se è presente anche il coniuge a carico, più ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (codice E04).

Esenzione ticket 2018 per reddito: come e dove si richiede?

Esenzione ticket per reddito come e dove si richiede? L’esenzione ticket 2018 reddito si richiede alla regione tramite servizio sanitario ASL.

Una volta accertato il diritto, il medico procede a riportare sulla ricetta medica online, il relativo codice esenzione ticket per patologia, età, reddito, disoccupati e gravidanza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.