Italiano senza tetto muore di freddo a pochi passi dall’hotel dei profughi: schiaffo del Governo ai cittadini poveri

Pesaro: insegnante italiano senzatetto morto di freddo, a pochi passi dall’hotel dei profughi

E’ morto su una panchina del parco Miralfiore Rocco Bonaposta, 42 anni pesarese. E’ stato trovato ieri mattina vicino all’ingresso di via Cimarosa da un passante che ha dato l’allarme alla Questura.

Una morte per arresto cardiaco, probabilmente un malore. Era ‘conosciuto’ dalla Caritas. Ma le parrocchie locali sono aperte ai profughi, finti, non ai laureati italiani.

I servizi sociali del Comune non sapevano nulla di lui, troppo impegnati nell’accoglienza ai clandestini. E lui era un insegnante, un vuoto a perdere..

Era laureato in filosofia, ogni tanto qualche supplenza come maestro. E una vita da senza tetto. Alla fine la morte al freddo, su una panchina

loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.