Una signora anziana entra in farmacia e si avvicina al bancone…(Barzelletta)

Una signora anziana entra in farmacia e si avvicina al bancone

“Buongiorno dottore, avete dell’aspirina?”

“Sì, certamente”

“Antidolorifici ne avete?”

“Sì”

“E gli antireumatici?”

“Certo!”

“Avete del Viagra?”

“Sì, ma serve la ricetta del medico”

“Gel per le emorroidi?”

“Naturalmente…”

“Lenitivi per il fegato?”

“Nessun problema… ma…”

“Antidepressivi?”

“Certo, ma non senza ricetta!”

“Sonniferi?”

“Idem come sopra: serve la ricetta!!”

“Qualcosa per aiutare la memoria?”

“Si, abbiamo anche questo…”

“Pannolini per incontinenti?”

“Certamente, sono là…”

“E avete…” il farmacista la interrompe:

“Senta signora, questa è una delle migliori farmacie della città, offriamo tutti i servizi migliori, cosa le serve esattamente?”

“Ecco, a fine mese sposerò Alberto, che ha 90 anni:

volevamo sapere se possiamo lasciare la nostra lista nozze qui!”

HAHAHAH ! ! !

Se questa barzelletta ti ha fatto ridere condividila con i tuoi amici !

Eccone un’altra !

Sull’autobus affollatissimo un signore è incollato alla schiena di una bella bionda, la quale, dopo qualche minuto, si volta indignata

“Signore, la smette di infastidirmi o no?”

“Guardi che c’è un equivoco, signorina – risponde l’uomo

Oggi è stato il giorno di paga ed il principale mi ha dato lo stipendio tutto in monete da due euro, quello che lei sente contro il suo fondo schiena è il rotolo di monete”

“Sarà….” risponde la ragazza tutt’altro che convinta.

Cinque minuti dopo la ragazza si volta nuovamente e questa volta è infuriata:

“Signore! Non vorrà farmi credere che il suo principale le ha concesso l’aumento tra una fermata e l’altra….” ↓

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.