In un manicomio viene assunto un nuovo psichiatra… (Barzelletta)

In un manicomio viene assunto un nuovo psichiatra.

Il primo giorno di lavoro il nuovo psichiatra decide di passare un po’ di tempo nella sala di ricreazione

per entrare i confidenza con i pazienti, ma qui si trova di fronte ad una scena che non riesce a comprendere:

tutti i pazienti sono radunati di fronte ad uno di loro che urla ad alta voce dei numeri:

25! e risate generali.

12! e risate.

23! grande ovazione.

Preoccupato lo psichiatra va a consultarsi con un suo collega che gli spiega:

“Per passare il tempo si raccontano tra di loro delle barzellette, ma siccome ormai sono sempre le stesse, hanno deciso di numerarle per non far fatica a raccontarle ogni volta”.

“Ah, ho capito, voglio fare una prova anch’io”.

Ritorna nella sala ricreazioni, raduna tutti i pazienti e si mette a gridare:12! (Silenzio generale).

24! (Segni di disappunto).

35! (Fischi e proteste generali).

Innervosito esclama:

“Ma perche’ con me non ridete e con quell’altro si?”.

“Perche’ tu non le sai raccontare!”.

HAHAHA ! ! !

Eccone un’altra !

Un uomo telefona ad una clinica per malattie mentali e chiede se vi sia qualcuno nella camera 24.

La centralinista dice:

-Signore, quella camera è vuota

-Magnifico! – risponde l’uomo, -questo vuol dire che finalmente sono riuscito a fuggire! ahahaha

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.