Mia Martini, il 12 maggio 1995 la morte improvvisa di una delle migliori voci italiane.

Una carriera trentennale, i successi, l’oblio, il ritorno, le dicerie.

C’è sempre stato un qualcosa di drammatico attorno alla vicenda umana di Mia Martini.

E la sua scomparsa prematura, avvenuta il 12 maggio 1995, e’ un evento che sembrava scritto nel destino di un’ artista che con la fortuna e’ sempre stata in largo credito.

Mia Martini era registrata all’ anagrafe di Bagnara Calabra(Rc) il 20 settembre del 1947, il suo vero nome era Domenica Berte’ ed era la sorella piu’ grande di Loredana con la quale ha sempre avuto un rapporto difficile.

I suoi primi successi risalgono agli anni ’70, quando, dopo aver vinto il Primo festival di Viareggio, ha pubblicato il suo album d’ esordio ”Oltre la collina”.

Per anni Mia Martini ha vissuto ai margini del mondo musicale perche’ le era stata assegnata una fama di iettatrice.

Una vicenda assurda che ha inciso profondamente su una personalita’ fragile e facile alla depressione.

Tra i suoi successi di allora ‘‘Minuetto”, ”Inno”, ”Donna con te”.

Negli ultimi anni Mia Martini stava recuperando i crediti che aveva con la fortuna: ma evidentemente era scritto nel destino che la sua doveva rimanere la storia di un grande talento sfortunato.(Ansa)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.