43nne abbandona il cane ferito e rischia il linciaggio.

Il romeno bloccato subito dalla folla che ha assistito alla scena è stato denunciato a piede libero per maltrattamento di animali.

Il cucciolo, soccorso e curato, si trova ora al canile comunale di Roma in attesa di un nuovo padrone

Sta bene il meticcio di 3 mesi, dopo l’esperienza traumatica che l’ha visto protagonista insieme al padrone, un romeno pregiudicato di 43 anni.

L’uomo stava salendo le scale mobili della stazione Termini quando giunto in cima, invece di sollevare il cane, l’ha lasciato a terra facendogli incastrare le zampe tra i gradini della scala e la piattaforma metallica.

Subito dopo ha tentato di abbandonarlo ma ha rischiato un vero e proprio linciaggio.

“E’ stata una svista”, ha detto ai carabinieri, chiamati dai passanti allarmati dal fatto che subito dopo l’incidente l’uomo ha abbandonato il cane ferito e dolorante.

Il cucciolo, ora al canile comunale di Roma, potrà essere adottato. ↓

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.