Spara alla testa del suo cane e poi lo abbandona. Ma lui sopravvive e ora torna a vivere.

Carlos è stato trovato in fin di vita, ferito alla testa da un proiettile.

«Ha sparato in testa al cane e poi lo ha abbandonato sanguinante in campagna.

Per fortuna l’abbiamo trovato prima che morisse».

A raccontarlo sono gli operatori della Clinica veterinaria di Crema, che l’altro ieri hanno trovato un meticcio a un passo dalla morte nelle campagne di Cumignano sul Naviglio. ↓

A dare l’allarme alcuni residenti che avevano notano quel cane, agonizzante che si trascinava sanguinante.
Un animale con un gran bisogno di aiuto, ma troppo terrorizzato per farsi avvicinare.
L’accalappiacani giunto sul posto si è reso conto della tremenda condizione in cui versava: la pallottola ha perforato il bulbo, fratturando anche un osso.

Carlos viene sottoposto a lungo intervento chirurgico.

Ora sta meglio, la sua forza di volontà e la voglia di vivere sono superiori alla crudeltà a cui è stato sottoposto: riesce a camminare e, nonostante tutto, ha mantenuto un carattere affettuoso.

Una famiglia si sarebbe già fatta avanti per adottarlo.

I carabinieri di Soncino stanno svolgendo indagini per individuare lo sparatore. ↓

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.