La "signora del cioccolato" è in Calabria. "Così le mie praline hanno conquistato Mina".

“La signora del cioccolato”, come la chiamano a Reggio Calabria, la trovate al numero 2 di via Prato a Reggio Calabria. 

Cristina Quattrone è la proprietaria di “Colorcioccolato” luogo di leccornie per golosi e intenditori. Fra questi c’è anche Mina.

All’icona della musica italiana è dedicata una delle confezioni di cioccolatini  dell’unica cioccolateria artigianale di Reggio.

Un cioccolato che sa di buono per la qualità della materia prima.

Dal cioccolato semi-lavorato di qualità si producono praline di tante forme e gusti che incantano la vista e offrono momenti di puro piacere anche ai palati più esigenti.

Prelibatezze che portano dentro i frutti, le spezie e gli aromi della Calabria. (continua) ↓

“La fattura di questi prodotti – spiega la signora del cioccolato – è rigorosamente artigianale.

Utilizzo materie prime di altissima qualità provenienti dal territorio calabrese: agrumi, castagne, noci, mele cotogne, fragoline di bosco e l’immancabile peperoncino.

Altre materie prime utilizzate vengono dalla vicina Sicilia, come il pistacchio di Bronte Dop e le mandorle di Avola.

Una cosa però non ha smesso di fare: devolvere parte del suo guadagno ai bambini del Madagascar.

“Per fare un buon prodotto, bisogna essere empatici con il cioccolato – spiega – Se per qualche motivo sono nervosa, preferisco non lavorare il cioccolato.

Altra cosa importante è non avere fretta. Il cioccolato ha bisogno di essere coccolato”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: