Lucano: “Cosa ho fatto di male per non rimanere nel mio paese?”

Nella serata di ieri, il sindaco di Riace, Mimmo Lucano, è tornato libero.

Il tribunale del Riesame ha revocato gli arresti domiciliari al primo cittadino calabrese e ha sostituito la misura preventiva con un provvedimento di divieto di dimora nel comune jonico.

Così, Mimmo Lucano ha lasciato Riace e al momento non si sa quale sarà la sua destinazione definitiva.

“Forse ho sbagliato a dire che avremmo comunque mantenuto in vita il sistema Riace senza finanziamenti pubblici, che avremmo fatto accoglienza spontanea.” (continua) ↓

Cosa ho fatto di male per non stare nel mio paese dopo che ci ho messo l’anima?

Il collegio difensivo del sindaco ha fatto già sapere che ricorrerà per Cassazione contro la misura restrittiva, ma nel frattempo, Lucano dovrà trovare un domicilio alternativo.

“Caro Mimmo, lo so che non lascerai la tua e nostra amata Calabria ma se vuoi ti ospitiamo con amore a Napoli, ha commentato il sindaco napoletano Luigi De Magistris.

Stessa offerta è pervenuta anche da Leoluca Orlando, sindaco di Palermo. ↓

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.