Calabria sotto choc, studentessa di 16 anni mangia una caramella e muore.

La tragedia ieri sera a Cosenza.

Uno shock anafilattico. Lei, Barbara, da poco compiuti i 16 anni, iscritta ai primi anni del Liceo scientifico Scorza, in pochi istanti saluta la vita terrena e lascia i genitori disperati, gli amici increduli, la città quasi dormiente.

Poco dopo le 21,30, ieri sera, la pressione si abbassa, il respiro si fa difficoltoso in quanto il polmone è preda di un attacco asmatico grave e la pelle presenta orticarie di vario tipo.

Barbara è allergica al latte, dicono. Ingoia una caramella, senza accorgersi quasi di nulla. Pochi istanti, pochi maledetti minuti.(continua)

Un formicolio ed un senso di calore al capo ed alle estremità che fanno intuire, sin da subito, la gravità di quanto stia accadendo.

Poi la difficoltà respiratoria. Non c’è neppure il tempo di chiamare i sanitari, il 118, qualsiasi tipo di ambulanza possibile.

Barbara abita in via Misasi. L’ospedale è vicino alla sua amata casa. Ed invece non c’è scampo.

Le urla, i pianti Barbara è deceduta tra la disperazione di amici e familiari.

Non ci sarebbero dubbi sulle cause del decesso: cause naturali, un probabile shock anafilattico provocato da quella caramella ingerita poco prima di avvertire il malore fatale.

 

loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.