Lasciano morire di fame e di sete la figlia di appena due mesi. Una parente della coppia diabolica aveva segnalato la situazione più volte.

Quando  poliziotti sono giunti sul luogo, si sono ritrovati la neonata che mostrava evidenti segni di un decesso.

La cosa più agghiacciante è che poche ore prima della morte in quella casa ci erano andati gli assistenti sociali per via del figlio maggiore della coppia.

A loro, della figlioletta di appena due mesi, non gliene importava nulla. A tal punto di lasciarla morire di fame e di sete.(continua)

Le indagini hanno appurato che la morte della piccola sia stata dovuta al fatto che per giorni e giorni non ha mangiato e tanto meno bevuto.

Questa la pesante accusa che si è abbattuta su William Ross, 38 anni, e su Janet Ringer, 27 anni, due giovani genitori residenti ad Indianapolis(Usa).

Una parente della coppia aveva segnalato più volte che la bambina non veniva trattata bene, ma è stata ignorata ripetutamente”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.