Straordinario intervento al cuore senza bisturi in un ospedale italiano: “è la prima volta al mondo”.

Senza usare il bisturi, hanno salvato la vita ad una 64enne “chiudendo un foro all’interno del cuore con una molletta, scongiurando così il rischio di una emorragia fatale”.

“Nella letteratura scientifica mondiale ad oggi non ci sono casi clinici risolti in questo modo.

Una chiusura eseguita tutta per via percutanea (senza chirurgia tradizionale), di uno pseudo aneurisma.

Possiamo dire che si tratta di una prima mondiale“, ha spiegato Carlo Cernetti.

“Nessuno aveva mai provato a coagulare uno pseudo aneurisma post-chirurgico al ventricolo sinistro – ha aggiungo Cernetti.

Raggiungendo il cuore partendo dalla gamba, attraverso l’arteria femorale, esclusivamente con un sondino di due millimetri.

Inoltre il paziente assumeva elevati immunosoppressori che rendono i tessuti fragili“.

E’ un caso clinico con condizioni davvero fuori dall’ordinario. La paziente sta bene”. L’eccezionale intervento è stato eseguito a Treviso.↓

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.