Il piccolo Vincenzo non c’è l’ha fatta, è morto a 13 anni. “La mamma aveva lanciato un disperato appello, e i soldi erano arrivati”.

Vincenzo aveva appena 13 anni eppure lottava come un adulto. 

Il piccolo Vincenzo alla fine si è arreso: quel cuore ballerino che fin dalla nascita lo aveva costretto a fare la spola tra gli ospedali di mezza Italia, ieri pomeriggio ha ceduto.

Da grande sognava di fare lo chef ma era nato con un unico ventricolo. Aveva già subito due interventi a cuore aperto, il primo a soli 18 mesi.

Soltanto un trapianto poteva correggere la sua cardiopatia congenita complessa: per far funzionare a dovere quel cuore malandato, erano indispensabili cure costose.(continua) ↓

E così, per raccogliere la cifra necessaria, mamma Carmela aveva lanciato un appello: “Aiutatemi a salvarlo“.

I soldi erano arrivati: tutti avevano contribuito a finanziare le speranze della famiglia Marra.

Speranze che però si sono spente alle 18.45 di ieri. Centinaia i messaggi di cordoglio sul web. “Ora sei un angelo, il tuo cuore l’hai lasciato a noi”. Riposa in pace piccolo Vincenzo”. ↓

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.