Asti, il giorno del loro matrimonio si trasforma in tragedia. Un morto e 100 persone in ospedale a causa di un’intossicazione.

Un evento tanto bello quanto indimenticabile come il matrimonio è già un ricordo molto amaro e triste per Valentina e Fabrizio.

«Ci siamo sentiti male anche noi poco dopo la fine della festa», dice oggi Fabrizio, lo sposo, «facendo un giro di telefonate abbiamo scoperto che anche altri parenti non stavano bene». Si parla di un centinaio invitati su un totale di 125, quasi la totalità.

Dramma nel dramma: lo zio dello sposo è deceduto dopo il ricovero al San Giovanni Bosco di Torino. Un pomeriggio che doveva essere di festa si è trasformato in un incubo.(continua) ↓

IL MENU – Quello che gli sposi hanno scelto per i loro ospiti è stato un menu a base sia di carne che di pesce.

LOCALE PERFETTO – «Il locale era pulitissimo e tutto in ordine», dice una delle invitate appena uscita dall’ospedale, «c’erano anche cibi crudi», conferma.

Le prime ipotesi parlano di una partita di pesce avariato. «Questa doveva essere la nostra favola e invece si è trasformata in una tragedia», continuano a ripetere gli sposi, «ora chiediamo se sia accertata la verità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.