Spintoni, parolacce e sputi ai bambini: arrestate tre maestre.

Le indagini sono partite dopo la segnalazione di un genitore, preoccupato per i cambiamenti nell’umore del figlio.

A corroborare i sospetti degli investigatori anche alcune dichiarazioni di una ex dipendente dell’asilo.

Si era dimessa dalla struttura proprio perché aveva visto le colleghe comportarsi in maniera non corretta nei confronti dei bimbi.

Fondamentali si sono rivelate le immagini delle telecamere nascoste nella struttura, nonché le intercettazioni ambientali nell’asilo bresciano. (continua)↓

Nell’arco dei tre mesi di indagini gli investigatori si sono concentrati in particolare su tre educatrici.

Le tre rivolgevano ai bimbi parolacce e sputi.

Li spingevano con violenza facendoli cadere per terra oppure li punivano non cambiando loro il pannolino o non dando loro il cibo.

Comportamenti che hanno fatto scattare le misure cautelari nei loro confronti con l’accusa di maltrattamenti aggravati.↓

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Loading...
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.