Focolaio di migranti nel porto “Hanno portato la zona rossa”. Gli abitanti adesso hanno paura.

Dopo i 28 migranti riscontrati positivi sulla Moby Zazà, crescono le preoccupazioni di nuovi contagi fra i migranti e non solo. La nave quarantena è stata dichiarata zona rossa.

Eppure è proprio a bordo della Moby Zazà che si concentrano le principali preoccupazioni sanitarie delle ultime ore. Parlando con i cittadini di questa comunità affacciata sul Mediterraneo, tutti iniziano con una premessa:

“Non siamo razzisti”, quasi a voler preventivamente giustificare ogni frase detta sui timori per la salute generata dal coronavirus contratto dai migranti.

“Quanti sacrifici fatti in questi mesi – racconta un commerciante – Chiusi in casa per sperare di non avere il virus sotto casa. Non è bello sapere che dobbiamo convivere con la presenza di persone infette”.

loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.