Domani, 30 Giugno, si pagherà la tassa sui conti correnti e libretti di risparmio. Ora sarà prelevata automaticamente.

L’emergenza Covid-19 ha portato il Governo a rimandare diverse scadenze fiscali e tra queste vi è il doppio slittamento a settembre delle scadenze previste per Giugno.

Tra le tasse che, invece, non sono state rimandate, c’è l’imposta di bollo sui conti correnti, che anche quest’anno sarà applicata a partire dal 30 Giugno.

La tassa sui conti correnti, viene accollata su qualsiasi tipo di conto, anche quello estero e ammonta a 34,20 euro per le persone fisiche e a 100 euro per gli altri soggetti giuridici. ↓

Non tutti i cittadini, possessori di un conto, dovranno pagare l’imposta, infatti, alcune categorie, risultano esenti, ecco quali:

-gli intestatari di un conto bancario che abbia un limite di giacenza media (calcolo cumulativo tra tutti i conti e i libretti posseduti nello stesso istituto) inferiore ai 5.000 euro;

-le carte prepagate, anche dotate di Iban bancario;

-i conti correnti Paypal che non rientrano nella categoria “conti correnti bancari”;

-i correntisti con Isee inferiore a 7.500 euro.

loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.