“Vi porto a fare delle belle cose”: madre fa abusare i suoi bimbi per 20 euro, messi in fila e fatti violentare.

 

Secondo quanto ricostruito dai militari, la donna, madre dei bambini che viveva in condizioni di disagio economico, avrebbe pensato di racimolare del denaro consegnando i propri figli (3-4-7 anni) in cambio di piccole somme, fino a 20 euro. (continua)↓

Gli abusi sarebbero andati in scena in un locale che i piccoli chiamavano la “cantina”. Gli abusi, peraltro, sarebbero stati fotografati da un anziano ormai deceduto.

Sono state le bimbe, a svelare pian piano l’inferno di abusi subito tra le mura di quella che chiamavano casa. Secondo i magistrati della Procura distrettuale di Catania, le violenze hanno avuto inizio nel 2014, ben sei anni fa.

loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.