Calabria, muore di Covid ma non aveva il Covid: 51enne deceduto per banale infezione mentre aspettava l’esito del tampone (negativo)

IL 51ENNE MAURIZIO FRANA TRATTATO COME SOSPETTO CASO COVID È MORTO NEL PRONTO SOCCORSO NO COVID DEL GOM DI REGGIO CALABRIA DOPO 13 ORE DAL PRIMO RICOVERO NELL’OSPEDALE DI POLISTENA.

Frana è deceduto la sera del 29 dicembre come si legge sulla Gazzetta del sud. Questa mattina il fratello Massimo ha presentato una denuncia al Commissariato di Polizia di Polistena chiedendo che siano accertate eventuali responsabilita’.

“Non so se i ritardi siano stati incisivi sulla morte di mio fratello – scrive nella querela – ma probabilmente se si fosse intervenuti per tempo probabilmente l’epilogo sarebbe stato differente e non sarebbe rimasto vittima di una semplice infezione e quindi di malasanita‘”. (continua)↓

Secondo quanto scrive il fratello nella denuncia, Maurizio, arrivato nell’ospedale di Polistena poco dopo le 9 e’ stato sistemato nella tenda Covid per accertare l’eventuale positivita’. Alle 17.30, dopo i primi risultati, il trasferimento a Reggio Calabria per sospetto Covid.

A Reggio, riferisce ancora Massimo, il tampone ha dato esito negativo e Maurizio e’ stato trasferito al pronto soccorso ordinario dove e’ morto intorno alle 22 per uno choc da stato settico.

“Per setticemia – conclude Massimo Frana – si moriva nell’Ottocento. Non lascero’ nulla di intentato per individuare e colpire possibili responsabilita‘”. (Strettoweb) ↓

loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.