“Morto in auto a 20 anni, i suoi amici non fecero nulla per salvarlo”.

Nadia Pisciotta Vetrano, la mamma di Liborio, morto a 20 anni in un incidente stradale.

“Abbiamo un testimone che dice che i ragazzi non hanno mosso un dito per aiutare nostro figlio, loro pensavano a cosa dire ai carabinieri e alle scarpe costose che indossavano, che stavano per rovinarsi, nel mentre il loro amico era incastrato dentro la macchina.

Lo hanno lasciato lì senza pietà, il tasso alcolico del guidatore superava il limite consentito. Nessuno di loro ha pagato per omissione di soccorso, la legge ha deciso di non punire questi ragazzi”.

In un colloquio con l’AGI, chiede giustizia per il figlio, quel giovane “buono, altruista e sempre pronto a difendere i più deboli, che amava tanto divertirsi e organizzare delle serate con amici, quelli che lui ha sempre definito come una seconda famiglia”. 
loading...
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.