Troppe croci, angeli e simboli cristiani. «Al cimitero noi non ci lavoriamo».

«Preferiremmo fare un’altra cosa». Troppe croci. Troppi angeli. «Al cimitero noi non ci lavoriamo».

Così hanno più o meno detto un gruppo di profughi. Non hanno voluto tagliare qualche erbaccia tra le tombe del camposanto di Torre del Lago, unica frazione di Viareggio che ha peraltro già i suoi bei problemi con i morti, in lotta per non far costruire un forno crematorio.

I senegalesi di religione islamica ospiti della Misericordia, si sono rifiutati di dare una mano in quella Spoon piena di simboli cristiani. Il gruppetto, era stato apprezzato nello svolgimento di alcune mansioni, come la pulizia della spiaggia. È possibile una convivenza serena se chi viene ospitato non vuole svolgere un lavoro dignitoso in un posto di rispetto?(ilg.it)

loading...

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a notizieuniversali@libero.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.